La CGIL nel novecento - NEWSLETTER SETTEMBRE 2015

Commissioni interne: quando la democrazia rientrò in fabbrica
Il 2 settembre 1943, poche ore prima della firma dell’armistizio con gli alleati anglo-americani, Bruno Buozzi firma con gli industriali un importante accordo interconfederale per il ripristino delle Commissioni interne. L’accordo (il cosiddetto patto Buozzi-Mazzini) reintroduce nel campo delle relazioni industriali l’organo di rappresentanza unitaria di tutti i lavoratori, impiegati e operai nelle aziende con almeno 20 dipendenti, attribuendogli anche poteri di contrattazione collettiva a livello aziendale. 



«L’Alba» dell’8 settembre
Il primo numero de L’Alba, giornale dei prigionieri di guerra italiani nell’Unione sovietica, compare il 10 febbraio 1943, sotto la direzione di Rita Montagnana. Esce ogni 7-10 giorni e raggiunge in breve una tiratura di 7.000 copie, per un totale complessivo di 144 numeri, l’ultimo dei quali pubblicato il 15 maggio 1946. Dopo i primi quattro numeri è diretto da Edoardo D’Onofrio, fino all’agosto del 1944, poi da Luigi Amadesi e Paolo Robotti. Così, il 14 settembre 1943, il giornale informa della firma dell’armistizio




Il 17 e 18 settembre si è tenuta a Roma la Conferenza di organizzazione 'Contrattare per includere, partecipare per contare'. 










Dal 28 settembre al 2 ottobre si terrà su tutto il territorio nazionale la seconda Settimana degli archivi storici, biblioteche e centri di documentazione della Cgil, promossa dalla Confederazione nazionale e dalla Fondazione Giuseppe Di Vittorio. 

Numerose le iniziative che, per l’occasione, sono state organizzate in tutta Italia. In programma mostre, dibattiti, incontri, visite guidate, proiezioni di materiali audiovisivi e film per far conoscere lo sterminato patrimonio documentale conservato presso gli archivi delle diverse strutture Cgil e per far sì che i luoghi sindacali si intersechino con gli interessi culturali dei cittadini.

Nell’ambito delle iniziative previste per la Settimana, la Cgil ha festeggiato il suo 109° compleanno (Cgil: la storia per immagini - guarda il video), aprendo la sede nazionale dalle 10 alle 17 e ospitando nei suoi locali la mostra storico-documentale “Gli anni Sessanta, la Cgil, la costruzione della democrazia” (29 settembre - 5 ottobre), a cura di Archivio storico Cgil nazionale, Archivio storico Flai Donatella Turtura, Archivio storico Spi Cgil. 



Segnaliamo infine, in ambito archivistico, il volume L’itinerario di Bruno Trentin. Archivi, immagini, bibliografia, a cura di Sante Cruciani e Ilaria Romeo con la prefazione di Iginio Ariemma (Ediesse, settembre 2015).

Il libro racconta la vicenda intellettuale, politica e umana di Bruno Trentin attraverso la documentazione cartacea e multimediale a lui relativa e la bibliografia dei suoi scritti sulle principali testate della sinistra. Un racconto composto di documenti e di immagini che di fatto narrano il Novecento italiano: la Francia dell’esilio, Padova città universitaria in cui attivare la Resistenza, Milano partigiana, Mirafiori dominata dalla Fiat e poi bloccata dagli scioperi. Le carte documentano l’impegno e il carisma di Trentin nei ruoli di segretario della Fiom, di segretario generale della Cgil e di parlamentare europeo per il Pds nella legislatura 1999 - 2004.

Dall’infanzia e l’adolescenza in terra di Francia alle lotte operaie dell’Autunno caldo fino allo scontro col governo Amato nel 1992 sull’abolizione della scala mobile, si dipana il racconto di sessant’anni di vita italiana passata tra le fabbriche e le scrivanie.

Contiene: La persona umana, le trasformazioni del lavoro e le contraddizioni del precariato, l’ultimo intervento di Bruno Trentin (Fermo, 25 maggio 2006). 
Viene pubblicato, per la prima volta, l’inventario delle carte (appunti e altri materiali) giacenti nella casa di Bruno Trentin alla sua morte.

Commenti

Post popolari in questo blog

Della felicità di scoprire la politica come la cronaca che si fa storia e diventa vita. In ricordo di Alfredo Reichlin

14 giugno 1994 - L'addio di Trentin alla Cgil, di Ilaria Romeo

L’Archivio storico CGIL nazionale dalla carta al web