mercoledì 21 gennaio 2015

Guido Rossa un uomo una vita




Il 24 gennaio 1979 le Brigate Rosse uccidono a Genova Guido Rossa, operaio comunista e delegato della Fiom.

Lo ricordiamo attraverso le pagine dell’opuscolo Unità dei lavoratori contro il terrorismo: una giornata di lotta a un anno dall'assassinio di Guido Rossa (LEGGI), riproponendo la cronaca degli avvenimenti e gli interventi di Giorgio Benvenuto, Nino Pagani e Luciano Lama.

Quattro anni dopo, nel dicembre 1983, i compagni del Consiglio di fabbrica dell’Italsider dedicano a Guido Rossa un libro straordinario, Guido Rossa un uomo una vita (LEGGI) che insieme a tanti documenti e testimonianze contiene anche l’omaggio di alcuni poeti liguri.

Infine riproduciamo una selezione dei telegrammi di solidarietà per l’uccisione di Guido Rossa (LEGGI) inviati alla Cgil nei giorni successivi alla sua morte (Archivio storico CGIL nazionale) ed il video Aamod dei funerali (GUARDA IL VIDEO).

ILARIA ROMEO 

Nessun commento:

Posta un commento

LA CGIL NEL NOVECENTO - Newsletter luglio 2017

30 giugno - 8 luglio 1960. Dieci giorni che hanno cambiato il Paese 3  luglio 1972: è siglato il patto federativo CGIL-CISL-UIL D...